Maria Soledad Torres Acosta - Immaginette Sacre

Vai ai contenuti

Menu principale:

Maria Soledad Torres Acosta

Immagini di Sante
LocalitàProvinciaFesta



Α

Ω
Madrid 2 dicembre 1826
B A C K11 ottobre 1887
Santa Maria Soledad Torres Acosta, fondatrice delle Serve di Maria Ministre degli infermi, nacque a Madrid il 2 dicembre 1826.

Di umile famiglia e profondamente cristiana, apprese dai suoi virtuosi genitori l'esercizio della pietà e una grande carità verso i poveri. Frequentava volentieri i sacramenti, ed era contenta quando si privava del proprio cibo per darlo a qualche bisognoso.

I tempi erano critici per la nazione spagnola la quale si vedeva abbattuta dal fuoco devastatore delle uccisioni dei frati e dalla spoliazione dei beni ecclesiastici incamerati dallo stato, e dalle rivoluzioni di un liberalismo in aperta opposizione a i   Cristo.

Il Signore, sempre attento alle necessità della sua Chiesa, ispirò a uno zelante sacerdote di Madrid, Don Miguel Martinez Sanz, l'idea di fondare una nuova congregazione di religiose per curare gli infermi, principalmente nel loro stesso domicilio, cosa che per le presenti circostanze diveniva indispensabile.

La generosa giovane che da tempo desiderava ardentemente di abbracciare la vita religiosa, chiese allora la sua ammissione nel nuovo Istituto. Insieme ad altre sei giovani pronunciò i suoi voti religiosi il 15 agosto 1851.

Le enormi difficoltà che scoraggiarono le sue compagne, rivelarono il carattere fermo della Madre Soledad, le cui virtù eroiche erano fondate sulla solida roccia. Per la sua dedizione agli infermi, che serviva come Cristo, per la sua tenacia e speranza mai smentita, per le sue notevoli attitudini, ben presto fu riconosciuta come Capo Guida di tutto il gruppo, lei che nella sua umiltà e secondo le apparenze esterne era la più insignificante di tutte.

Nominata superiora cinque anni dopo la fondazione, come esperto pilota guiderà con serenità e maestria la fragile navicella del nuovo Istituto in mezzo alle più spaventose burrasche. Nella sua opera dimostrò doti di squisita accortezza e di carità illimitata, e nello stesso tempo una umiltà e mansuetudine che soggiogavano, onde seppe conquistare l'amore sincero e la volenterosa corrispondenza delle sue figlie. Dio le mandò numerose vocazioni, e la Santa si consacrò a formarle spiritualmente, infondendo a tutte la sua ardente carità verso Dio e verso il prossimo, ed una inevitabile abilità tecnica come esigeva la delicata missione.

Come un'altra Santa Teresa Ella percorse le strade di Spagna in circostanze a volte difficilissime; sopportò disagi innumerevoli e intraprese grandi opere, sem­pre unita a Dio. A Lui tutto dedicava. Per qualsiasi cosa su Lui faceva affidamento. Per essere più somigliante a Cristo dovette soffrire incomprensioni e spine nel compimento della sua missione.

L'11 ottobre 1887, a 61 anni, rendeva la sua anima al Creatore.

L'Istituto delle Serve di Maria fu approvato da Pio IX, quando ancora era viva la fondatrice, ed oggi conta 2550 religiose, distribuite in 123 case per tutto il mondo.

Il Signore ha voluto onorare la sua Serva facendo grazie e miracoli per sua intercessione.

Pio XII la dichiarò Beata il 5 febbraio 1950, e Paolo VI la Canonizzò nell'anno 1970.
 
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu